Legge Sabatini - Modalità per l'acquisto o la locazione di macchine utensili

COS'E'

La legge Sabatini è una legge agevolativa tramite la quale molte imprese hanno acquistato macchinari a tasso agevolato.

NORMATIVA

Legge 1329 del 28 novembre 1965 (Legge Sabatini)
Codice civile - art. 2762 (c.c. art. 2762)

CHI PUO' RICHIEDERLO

L'imprenditore che necessita di macchine utensili (acquistate o locate) o di produzione di valore non inferiore a € 516,46 può ricorrere alla normativa della legge Sabatini.

DOVE

Presso il Palazzo di Giustizia – Tribunale di Viterbo - Cancelleria Fallimentare - Primo Piano - Stanza 23

Informazioni telefoniche:

Dott.ssa Pontani Donatella

Dott.ssa Mariano Eleonora

Giorni ed orari di apertura al pubblico: dal lunedì al venerdì 9:00 - 12:00

COME SI SVOLGE

Il macchinario nuovo fornito dovrà avere un contrassegno con indicato: nome del venditore o del locatore, tipo di macchinario, numero di matricola e trascrizione, anno di fabbricazione e Tribunale del luogo in cui è stato trascritto il contratto. Il contratto o scrittura privata autentica di entrambe le parti dinnanzi al Notaio deve essere depositato e trascritto in apposito registro presso il Tribunale competente dove è avvenuta l'ultima autentica di firma notarile. Se è previsto un pagamento con cambiali occorre riportare  sul retro delle stesse i seguenti dati del contratto:

  1. data della stipula
  2. numero di repertorio notarile
  3. numero di registrazione
  4. tipo di macchinario
  5. anno di fabbricazione
  6. numero di matricola
  7. numero di trascrizione ……presso il Tribunale di Viterbo in data …….

Il dato di cui al numero 7 verrà compilato a cura del Tribunale di Viterbo.

NOTA BENE

Sono previste sanzioni penali per distacco del contrassegno dal macchinario.

COSTI

L’istanza, diretta al Tribunale di Viterbo, cancelleria fallimentare,  deve essere presentata con nota di trascrizione in duplice copia entrambe in bollo da € 16,00 con i seguenti documenti da allegare:

  • contratto di vendita o di locazione registrato all’Agenzia dell’Entrate almeno  in duplice copia in bollo da € 16,00 per ogni copia;
  • certificato di origine del macchinario almeno in duplice copia (art. 2 Legge n. 1329 del 28/11/65) in bollo da € 16,00 per ogni copia;
  • eventuale delega almeno in duplice copia in bollo da € 16,00 per ogni copia se il macchinario deve essere punzonato fuori dal Tribunale dove è avvenuta la trascrizione, in quanto il macchinario si trova fuori dal circondario del Tribunale.

La legge Sabatini, esente dal pagamento di diritti,è caratterizzata da ammortamento in 5 anni.